La rubrica di Achille

Con l’arrivo della Primavera notiamo che Fido e Micio cominciano a grattarsi, chi più sulla schiena, chi più sulle orecchie.

Varie possono essere le cause di questi inconsueti comportamenti, ma il più delle volte si tratterà di banali pulci, zecche o parassiti simili.
Questi fastidiosi ospiti passano rapidamente e facilmente dal nostro amico a 4 zampe alla nostra casa, provocando vere e proprie infestazioni. Inoltre, se non debellati, possono portare malattie più o meno gravi, pericolose anche per l’uomo. Proprio per questo motivo è importante correre subito ai ripari. Il primo passo, in particolare per i cani, è un’accurata tolettatura. In secondo luogo dobbiamo ricorrere ad antiparassitari e collari che terranno il nostro animale e la nostra casa al riparo dagli attacchi di questi fastidiosi parassiti. Bisogna tener presente, però, che ogni antiparassitario va somministrato a 48 ore dall’ultima tolettatura, onde evitare un’efficacia nulla o comunque solo parziale.

Infine, in particolare in Campania, dobbiamo stare in guardia anche dalla Leishmaniosi, una malattia trasmessa soprattutto dalle zanzare, che presenta una sintomatologia molto grave, con una profilassi molto lunga e complessa che non sempre porta ad un esito positivo. Sebbene oggi sia disponibile un vaccino, che potete richiedere nell’ambulatorio Calabria, è sempre bene trattare i nostri animali con prodotti che evitino anche questo pericolo.
Per la scelta del giusto prodotto: spray, pillola, collarino, etc. è sempre importante farci guidare dal nostro veterinario di fiducia che, ben conoscendo le abitudini del nostro animale, nonché della nostra famiglia e della nostra casa, saprà indicarci il prodotto più adatto alle nostre esigenze.